Bancarotta fraudolenta ospedali IDI e San Carlo di Nancy - Costituzione parte civile

L’Associazione DI.PRO.ME., da sempre in prima linea per la tutela dei diritti dei medici in ogni campo, ha raggiunto un nuovo importante traguardo. Il giorno 23.11.16 si è tenuta l’udienza preliminare per bancarotta fraudolenta a carico anche dei religiosi della Provincia Italiana dei Figli della Immacolata Concezione che hanno amministrato gli Ospedali IDI e San Carlo di Nancy (gli imputati sono 40). I legali dell’associazione hanno ottenuto che i medici del San Carlo, nostri associati, venissero ammessi nel processo come parti civili. Ora inizia la battaglia affinché, acclarate le responsabilità, si ottenga il risarcimento integrale dei danni tutti patrimoniali e soprattutto non patrimoniali (danni morali, all’immagine, alla vita di relazione, ecc…). A tale scopo trattandosi di strutture ospedaliere accreditate gestite da un istituto di diritto pontificio i nostri legali chiederanno a buon diritto la citazione della Santa Sede come responsabile civile.

Per ricevere ulteriori informazioni a riguardo potete contattarci al numero 06/86209415 i giorni di lunedi, mercoledi e venerdi dalle ore 15.30 alle ore 19.00. Per i restanti giorni potete contattare il numero 329/1636927 oppure scrivere una e-mail all'indirizzo  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .