DDL per la corresponsione di borse di studio ai medici specializzandi presentato in Parlamento

"Corresponsione di borse di studio ai medici specializzandi ammessi alle scuole di specializzazione universitarie negli anni dal 1983 al 1991": questo il nome del disegno di legge presentato il 3 luglio 2013, intorno alle 13.30 presso Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica, su iniziativa dei senatori Luigli D'Ambrosio Lettieri, Francesco Giro, Pietro Liuzzi, e dell'Onorevole Raffaele Calabrò, capogruppo del Pdl nella Commissione Affari Sociali della Camera. La conferenza stampa è stata coordinata dal Senatore Stefano De Lillo, il quale propose analogo DDL nella scorsa legislatura. Sono stati resi noti gli stanziamenti previsti dal Disegno di Legge, che consistono in un totale di 350 milioni di euro, da suddividersi in 150 milioni per il 2013 e 200 milioni per il 2014.
Il DDL in questione riguarda i medici specializzati dal 1983 al 1991 i quali non hanno ricevuto il compenso previsto dalle direttive comunitarie 75/362/CEE, 75/363/CEE e 82/76/CEE le quali, come purtroppo a molti ormai è già noto, sono state recepite con largo ritardo dallo Stato italiano.

Trovandoci dinanzi questa importante occasione per risolvere l'annosa questione delle borse di studio dei medici specializzati, consigliamo vivamente a tutti coloro che non abbiano ancora intrapreso una causa volta al recupero delle somme dovute, di aderire al nostro ricorso collettivo, ricordandovi che l'unico presupposto per essere di diritto un destinatario della legge che ormai molto probabilmente scaturirà dal DDL, sarà quello di aver dimostrato la volontà di percepire tale rimborso, avviando l'azione legale prima dell'entrata in vigore della suddetta normativa. Pur essendo questo un ottimo e sufficiente presupposto per aver riconosciuti i propri diritti, vi rammentiamo che non è l'unico, visto il crescente orientamento giurisprudenziale che tende a concedere il risarcimento a tutti i medici che si sono specializzati negli anni in questione.

Pertanto, per ricevere informazioni più dettagliate relative all'azione legale, ai costi, alla normativa in questione, vi invitiamo a cliccare qui per leggere l'articolo "Ricorso medici specializzati".